Enjoy ARt!

La sezione “Enjoy ARt” è stata pensata perché l’unico modo per fruire ed apprezzare un’opera d’arte, per comprendere cosa suscita in noi, è trovarcisi di fronte. Questo il primo passo. Per questo vi invito ad andare a visitare i musei, a non aspettare come uniche occasioni le visite guidate proposte dalle vostre scuole. Riscoprite il piacere di immergervi in un mondo “altro” e non potrete più farne a meno. Ogni opera d’arte chiede solo di essere osservata attraverso i vostri occhi ed ascoltata attraverso il vostro cuore.

Enjoy ARt! ultima modifica: 2014-07-06T20:13:08+00:00 da Anna Mattedi

Street Art. I mille volti di Libra

Sottopassi, carreggiate, viadotti in cemento, muri di periferia dimenticati, simboli di quell’urbanità fatta di degrado, dove nessuno posa più lo sguardo.
Questo l’humus, il contesto, all’interno del quale si esprime la street art, attraverso l’energia dirompente dei writers che, mossi da ribellione e desiderio di esprimere la propria identità, lasciano un …

Continua a leggere

Lucy “legittima stranezza”

Coloratissime, spiritose, romantiche, una grafica accattivante a delineare le vignette di Lucia Brunialti, in arte Lucy.
Attraverso le sue illustrazioni ci introduce con humor e una nota di colore nel suo mondo fatto di rituali quotidiani, di speranze, di semplici stati d’animo, di momenti vissuti, di esami da superare.
Il suo personaggio, …

Continua a leggere

Mattinate FAI per le scuole. Progetto Apprendisti Ciceroni!

Come rendere gli studenti protagonisti di un’esperienza di conoscenza del territorio rendendo vivo lo studio delle discipline insegnate a scuola? Iscrivendoli al percorso del FAI “Apprendisti Ciceroni”!
 
Gli studenti dell’indirizzo Turistico dell’Istituto Tambosi di Trento, coordinati dalle docenti Franca Marchesin e Chiara Guglielmetti, hanno partecipato al progetto di formazione “Apprendisti Ciceroni” …

Continua a leggere

Una maestra dal cuore d’artista: intervista a Nina a.

Una maestra di scuola primaria dal cuore d’artista. Un taccuino dei disegni quello di Nina Simone, dove pensieri, emozioni, stati d’animo e ricordi si intrecciano dando vita a personaggi fantasiosi che esprimono tutto quell’amore per la vita, tutta la gioia, la tenerezza, la fantasia che l’animo di Nina sa cristallizzare …

Continua a leggere

Media Art Festival, Roma – Intervista al video artist Cugeeno Benatti

Il BNL Media Art Festival di Roma, novità assoluta nel panorama artistico italiano, si è affermato in Italia come il luogo per eccellenza dedicato alle relazioni tra arte e nuove tecnologie a livello internazionale. Un centro di produzione e di ricerca che accoglie artisti, critici ed esperti per creare un …

Continua a leggere

EVENTO ARtblobs. Passeggiare ad arte alla scoperta di Trento e Rovereto!

Avete mai pensato ad un week-end alla scoperta delle città di Trento e/o Rovereto guidati da una docente di storia dell’arte nata e vissuta in Trentino?
Un week-end dedicato allo sport, allo sci sulle nostre piste, alla gastronomia locale, al relax nei nostri centri benessere o alla visita di una mostra …

Continua a leggere

La parola all’artista. Intervista a Massimo Balestrini

L’artista. Breve biografia.
Nasce nel 1967 a Milano.
La sua passione per le arti figurative ed in special modo per il disegno e le arti visive lo spingono a frequentare l’Istituto d’Arte Beato Angelico di Milano, dove consegue il diploma di Maestro d’Arte e la Maturità d’Arte Applicata nella sezione di Decorazione …

Continua a leggere

Immagini dal Tibet

In seguito ad un viaggio in Tibet vorrei condividere con voi le immagini dei templi visitati, assieme a qualche pillola d’arte tibetana. Il post ha il solo obiettivo di stuzzicare la vostra curiosità attraverso le meravigliose immagini dei templi tibetani per poter poi meglio approfondire una cultura decisamente affascinante, complessa …

Continua a leggere

Mostra fotografica “Resistenza e Arte: Eredità e Contemporaneità”

Mai come ora Resistenza significa innanzitutto memoria. Arrivati a varcare la soglia del 70° anniversario della Liberazione dell’Europa e dell’Italia dal nazifascismo dobbiamo fare i conti con la scomparsa di quella generazione che quel periodo l’ha agito e vissuto in maniera attiva, uomini e donne che hanno contribuito, pagando un …

Continua a leggere